Descrizione Progetto

A cura di Bruna Genovesio

Le antiche sale dell’ex monastero benedettino ospitano i dipinti di Maria Magnano che torna ad esporre all’Abbazia dopo dieci anni dall’ultima sua mostra. La pittrice con le sue tele fa rivivere, attraverso il colore, le immagini delle persone nei luoghi con suggestioni e memorie della sua adolescenza. Il territorio, rappresentato e vissuto dalla gente narra la vita in campagna, la Vijà nella stalla alla luce di una lucerna con sullo sfondo il profilo della Rocca di Cavour. Vedute di paesaggi assolati o innevati con vecchi percorsi e antichi mestieri, con la gente in siesta o in attesa, di arrivi e partenze, davanti al treno come antica memoria e movimento di un andare e venire tra le campagne, di feste con le Nozze nel parco dell’Abbazia di Santa Maria. La Magnano ci conduce in un viaggio dentro la quotidianità e le memorie di un tempo lontano ma sempre vivo nei suoi ricordi. Strettamente legata alle origini della sua terra rilegge la storia del paese nel quale vive, cogliendo i cambiamenti di un passato, in cui il tempo era lento, misurato e cullato dall’alternanza delle stagioni, e di un presente, dove tutto è più fugace. Luoghi e personaggi calibrati da tempi diversi ma che, ieri come oggi, lasciano cogliere i segni della vita che scorre, che passa lasciando del vissuto, fuori e dentro ciascuno di noi. Dal suo album dei ricordi la pittrice si cala poi, con altri lavori, nell’animo di personaggi come Charlot, evocandone il mondo onirico e palesando che la melanconia si nutre di un’infinità di contrasti e che si possono dire un’infinità di cose senza proferir parola.

 Le opere in mostra sono in vendita al pubblico e parte del ricavato andrà devoluto in beneficenza.

Inaugurazione
Domenica 7 ottobre 2018 ore 17,30

Apertura al pubblico
7 – 28 ottobre 2018

Orario
sabato e domenica 15-18

Orari di apertura alle scuole
da martedì a venerdì dalle 10 alle 16 su prenotazione

Info e prenotazioni
dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, 334/9774348 – 342/7615830
e-mail: lab@abbaziasantamaria.it

Mostra realizzata da

Con il patrocinio di
procavour

Scarica comunicato
Scarica cartolina